IGLOO   w a r m g a m e s -
di Paolo Data-Blin, Federica Pozzo, Michela Pozzo
con Stefano Aggio, Ivo Bauchiero, Ilaria Bini, Vittoria Carpegna, Luigi Carretta, Emanuela Cavaglià, Miriam Cinieri, Stefano Cristofanello, Elisa Frisaldi, Luciano Gallo, Federica Maritano, Erica Martino, Mattia Mele, Barbara Menietti, Giulietta Petti, Michela Pozzo, Clelia Riva, Rebecca Rossetti, Fabrizio Varriale
Musiche Coco Rosie
Elaborazioni sonore e dj live Gianluigi Deiana

torna alla pagina degli spettacoli
IGL-OOO Warm games è un racconto in danza, immagini e macchine sceniche in movimento; è uno zoom cinematografico su un interno che si affaccia e si svela all'esterno, è un evento intimo che si consuma dentro un luogo preciso, ma trasparente rivelatore. È una riflessione sulla danza urbana che non rinuncia al palcoscenico, né all'intimità dello spazio teatrale. Il progetto è caratterizzato dall' utilizzo di tre "bolle" in materiale leggero e facilmente trasportabili, all'interno delle quali alcuni danzatori conducono la performance, e che vengono mosse nello spazio da altri danzatori che agiscono all'esterno. La forma di queste "bolle di teatro" richiama gli igloo ideati da Mario Merz, artista torinese di adozione, da poco scomparsoQueste case di ghiaccio bene rappresentano l'ambito nel quale la performance si muove e la loro forma è un omaggio all'artista. L'evento spettacolare è teso a coinvolgere un pubblico occasionale che si trova in corrispondenza delle performance. Si è pensato ad un'installazione in movimento preferendola ad una performance statica in un luogo definito, poiché in questo modo viene permessa una visione veloce e decisamente più fruibile e ripetibile.

   


IGL-OOO Warm games è stato presentato in occasione dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006, nel calendario delle olimpiadi della cultura – dance break in collaborazione con torinodanza, Stagione teatrale Valenza Po