L'associazione culturale G.A.P. nasce nell’aprile del 1998.
Federica e Michela Pozzo trovano nella compagnia uno strumento per costruire un linguaggio coregrafico personale che sappia coniugare la danza con altri generi espressivi.La contaminazione e l’organizzazione di questo sistema di codici coinvolge nel processo creativo danzatori, attori, musicisti,pittori, videomaker e performer. Il risultato è un progetto in continuo divenire che si confronta con luoghi contesti e personalità ogni volta differenti.

Ogni lavoro si amalgama e aderisce a progetti eterogenei senza perdere il filo rosso della necessità espressiva e comunicativa.
G.A.P. inoltre si occupa di organizzazione e realizzazione di eventi e di formazione attraverso l'associazione ECLECTICA.
www.eclecticadanzapozzo.it

Significativa a tale proposito è la collaborazione con il Comune di Moncalieri attuata attraverso il Coordinamento Moncalieri Danza - di cui G.A.P. fa parte- che svolge attività di consulenza per l'Assessorato alla Cultura in materia di programmazione e organizzazione di manifestazioni, eventi e incontri di danza.
       

Federica Pozzo

Inizia a studiare danza classica e moderna con Mariella Pozzo, perfezionandosi in seguito al Centro Internazionale di Danza di Rosella Hightower a Cannes. Nell' 88 incomincia la sua esperienza televisiva con " Fantastico", "Fate il vostro gioco", " Avanspettacolo" e molti altri.

In quegli stessi anni partecipa a film quali " Occhio Pinocchio" e produzioni teatrali importanti con Gino Landi in "Fred", dedicato alla vita e alla musica di Fred Buscaglione. Prosegue gli studi , diplomandosi all'Isef di Torino e tenendo corsi nella sua scuola , organizzando seminari e corsi per i propri allievi. Partecipa inoltre a molte sfilate e Fashion- show per aziende importanti come la Tacchini, Oreal, Dimensione Danza . Si perfeziona in danza moderna e contemporanea seguendo master-class con Max Stone, David Storey , Milton Miyers, Desmond Richardson e Dwight Roden, Stephen Petronio ( N.y.c.) Redha , Boitiere , Goss , Zambrano ( Paris) Bigonzetti, Rossi , Sandroni , Zappalà ,Ekson ( Italia ) .

L'attività di insegnamento la vede impegnata presso ECLECTICA ed è invitata a tenere stage e corsi di danza contemporanea(Teatro Nuovo Corso Professionale , "Querceto" lab. Estivo , Laboratorio per la Fondazione Toscana Spettacoli , Scuola di danza Paola Olivero).
Dal 1998, con la sorella Michela, dirige la compagnia di danza contemporanea G.a.p. , con la quale collabora e crea balletti e performance di danza contemporanea ed urbana , così come dal 1994 si occupa della divulgazione della cultura della stessa con l'Associazione Moncalieridanza , essendone attualmente membro del consiglio direttivo e per cui si occupa di programmazione e progettazione di eventi.

Partecipa a " Domande a Dio " con una performance ballata diretta da Gabriele Vacis e Roberto Tarasco. Negli ultimi anni si è spesso trovata a creare performance per il Circolo dei Lettori , con gruppi di ragazzi giovani per un pubblico quanto mai variegato e in uno spazio assai alternativo. Nella primavera del 2008 partecipa alle riprese del film "Tutta colpa di Giuda "di Davide Ferrario E' attualmente socio e membro del consiglio dell 'associazione Coorpi.

In collaborazione con la performer Roberta Fornier ha messo in scena per il Festival "Insoliti" la piece "Una Donna Spezzata" da un testo di Simone De Beauvoir.
Ha creato per il Festival "Interplay 2011" la performance "S3TTO".
"Palcoscenico danza" la vede protagonista in qualità di co-regia con Roberto Tarasco dello spettacolo "Progetto Monostatos".
Nel maggio 2012, co-regia con Emilio Locurcio presenta la performance "Concept Round" per il Festival "Interplay 2012".
   
Michela Pozzo

E' danzatrice, coreografa ed insegnante di danza classica e contemporanea presso l’Associazione Electica di Moncalieri, direttrice con Federica Pozzo della compagnia di danza contemporanea G.A.P. Nata a Torino, studia danza classica, moderna, contemporanea. Si forma con Mariella Pozzo, perfezionandosi in seguito a Cannes presso il centro Internazionale di Rosella Hightower , Parigi e New York studiando con alcuni fra i maggiori interpreti della danza moderna e contemporanea, tra cui: Peter Goss, Matt Mattox, Micha Van Hoecke, Dwaith Rodin e Desmond Richardson, Max Stone, David Storey, Guido Tuveri, josè Reches, Wim Wandekeybus, David Zambrano, Ivan Wolfe, Frey Faust, Inaki Azpillaga, Roberto Castello, Giorgio Rossi, Charlote Zerbey, Beniamon Boar.

Dal 1991 inizia la sua esperienza professionale debuttando con A. De La Roche, G. Landi e Franco Miseria di cui è anche assistente coreografa.
Consegue gli esami di intermediate ed Advaced presso la Royal Academy of Dance di Londra. Nel 1998 si laurea in Architettura presso il Politecnico di Torino con un tesi sull’applicazione di un metodo previsionale (Delphi) al complesso industriale delle ex Fonderie Limone per stabilirne la domanda futura e il nuovo impatto. Insegna danza classica e contemporanea presso Eclectica e tiene stage, masterclass e workshop coreografici a Torino, Ivrea, Santhià, Caserta, Castellaneta, Biella.

Nel 1997 fonda con Federica Pozzo la compagnia G.A.P. costruendo un linguaggio coreografico che sappia coniugare la danza con altri generi espressivi. Realizza in questi anni numerosi progetti artistici concentrandosi sul lavoro di ricerca interdisciplinare collaborando con musicisti videomaker e registi teatrali.
Si occupa di formazione e di organizzazione di eventi, significativa a tale proposito è la collaborazione con il Comune di Moncalieri attuata attraverso il Coordinamento Moncalieri Danza - di cui G.A.P. fa parte - che svolge attività di consulenza per l'Assessorato alla Cultura in materia di programmazione e organizzazione di manifestazioni, eventi e incontri di danza.

Nel 2004 inizia la collaborazione con Paolo Data-Blin con la produzione dello spettacolo “Repetita” presentato al festival d’Avignone 2005 a cui seguono altre produzioni quali “Igloo”, allestimenti e coreografie di alcuni segmenti della cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi.
“Partecipano alla prima edizione di “Spazi Piemonte” con lo spettacolo “Ownlife” e nel 2012 creano “Party” spettacolo per 6 attori e danzatori.
Dal 2007 è docente di danza contemporanea per il Corso di Formazione Professionale per Artista di Circo Contemporaneo di Forcoop e Scuola di Cirko Vertigo per la quale firma regie e coreografie.( Pont de vue, Nuovo cinema circo, Primo!, Piccola tribù corsara, Déséquilibre, No!).